ArteNotizie

New York, Istituto Italiano di Cultura – Riflessione sulle nuove professioni artistiche

L’epidemia di coronavirus, che ha colpito con infettati e morti il mondo intero e tutti, richiede che gli autori, gli scrittori, e gli artisti riflettano su come cambierà l’intendimento della dimensione universale dell’umanità. L’Istituto Italiano di Cultura di New York, con il concorso di Federico Solmi (artista italiano residente operante a New York) e Marinella Senatore (artista italiana di Napoli, vincitrice del 2011 New York Prize) e la moderatrice Maurita Cardone, ha avviato una riflessione in tal senso. La FUIS è lieta di darne notizia e se possibile parteciperà con un proprio scrittore associato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare la facilità d'uso. Utilizzando ulteriormente il sito Web accetti implicitamente la nostra privacy. Privacy policy